…felici?

…se stesse?

…creative?

… ognuno scriva il proprio “essere”.

Perché questo titolo? Mentre scrivo sono al mare, al bar dell’hotel Croce di Malta, Lignano Pineta. Una delizia!

Un caffè…sì, è vero quando ho carta e penna, una tazzina è quasi sempre nelle vicinanze. Mi aiuta a rallentare così anche la mente lo fa e, di conseguenza, i pensieri si mettono in ordine.

Sto leggendo “I nostri momenti magici” di Caroline Roberts. Nel romanzo la protagonista fa un sondaggio sul suo blog invitando i lettori a scriverle per raccontarle i momenti magici di cui sono protagonisti.

Ho iniziato a riflettere e ad ampliare l’orizzonte dei miei ragionamenti. Sono passata a chiedermi quali sono i miei momenti magici però mi sono subito trovata a rincorrere altro, in particolare…

Che cosa mi rende felice?

Ma anche,

Quando mi sento me stessa oppure creativa?

Ho compreso che quando sono in biblioteca a scrivere, quando sto organizzando un evento oppure pensando a un progetto – relativo alla scrittura, certo, ma anche al mio lavoro di insegnante perché mi entusiasma preparare una lezione per insegnare, passo passo, a leggere oppure a scrivere, riferito sia all’apprendere le basi sia a sviluppare capacità più complesse – io sono tutte e tre le cose: felice, me stessa, creativa. E, aggiungo adesso, realizzata.

E voi?