Entro in biblioteca ed è come se entrassi in un’altra dimensione. Letteralmente! No, non sto scherzando, la sensazione è proprio quella. Attraverso la porta d’entrata e mano a mano che procedo la mia Anima si fa leggera e le zavorre della quotidianità (e intendo pensieri, problemi o anche solo elucubrazioni mentali che spesso creo da vera artista) sembrano scivolare a terra e smaterializzarsi. I libri esposti diventano una calamita mental-evolutiva. All’interno di ognuno c’è un mondo che può illuminare la mia giornata, arricchire la mia mente, innalzare lo Spirito. Certo, non ogni libro mi conferma, una volta entrata fra le sue pagine, questa sensazione iniziale, ma le potenzialità nascoste oltre la copertina, beh, pura magia!

Una permanenza nelle sale della biblioteca mi fa sentire padrona del Mondo, capace di creare, migliorare, gioire. Creare libri e scritti, migliorare me stessa, gioire delle sensazioni che la Vita mi elargisce.

E quest’aura mi segue per il resto della giornata

0